top of page
Cerca

Art Bonus 2023

Prende il via la VII edizione del Concorso Art Bonus, l’iniziativa organizzata dal Ministero della Cultura e ALES Spa, con la collaborazione di Promo PA Fondazione, finalizzata a rendere protagonisti i cittadini che potranno esprimere il loro gradimento su oltre 260 progetti beneficiari dei fondi Art Bonus nel 2022.


Cos'è

L’Art Bonus è la misura introdotta con la Legge n. 106 del 29 luglio 2014 e resa permanente con la Legge di stabilità 2016, che prevede un credito d’imposta del 65% per favorire le erogazioni liberali a sostegno della cultura.


Regioni e progetti

Quindici sono le regioni nelle quali si trovano i progetti in gara (Campania, Emilia Romagna, Friuli Venezia Giulia, Lazio, Liguria, Lombardia, Marche, Piemonte, Puglia, Sardegna, Sicilia, Toscana, Trentino Alto Adige, Umbria, Veneto).


Come votare

Per votare, basta un semplice clic o like. Tutti gli utenti che accederanno alla piattaforma potranno scegliere i progetti Art Bonus del proprio territorio e le istituzioni che si prendono cura del patrimonio culturale. Questa iniziativa contribuisce anche a diffondere la conoscenza dell’Art Bonus in quelle regioni italiane che potrebbero ottenere maggiori benefici dall’applicazione della norma.


La novità di questa edizione è l’introduzione di due categorie di progetti:


1) categoria “Beni e luoghi della cultura”: concorrono progetti di restauro e manutenzione di beni culturali e progetti di sostegno a favore di musei, biblioteche, archivi, aree archeologiche, complessi monumentali;


2) categoria “Spettacolo dal vivo”: comprende tutti i progetti di sostegno agli enti e alle attività di spettacolo.


I vincitori della 7° edizione saranno due, uno per ciascuna categoria.


Alla fine del 2022 risultano oltre 2.434 gli enti registrati al portale Art Bonus, 31.275 i mecenati, 5.731 gli interventi pubblicati sulla piattaforma, più di 757.020.319 i milioni di euro raccolti su tutto il territorio nazionale.

Comments


bottom of page